L'on Stefania Campo incontra elettori e simpatizzanti. Ogni mese - Ragusa Oggi

L’on Stefania Campo incontra elettori e simpatizzanti. Ogni mese


Condividi su:


L’on Stefania Campo incontra elettori e simpatizzanti. Ogni mese
Politica
14 novembre 2017

Il neo deputato elettro tra le fila del movimento 5stelle a ragusa, Stefania Campo, già al lavoro post elettorale.

In una nota diffusa alla stampa annuncia l’istituto degli incontri mensili con iscritti e simpatizzanti al fine di individuare le istanze del territorio da portare a Palermo.

“Sono stati giorni intensi, frenetici, durante i quali, dopo un risultato elettorale che continua ad emozionarmi e lusingarmi, ho ricevuto ulteriori attestati di stima da parte di centinaia di cittadini e di sostenitori. Altresì, accanto ad una sincera contentezza, c’è in me la ferma volontà di ripagare la fiducia concessami, e il mandato politico ricevuto, con un lavoro ben pianificato, con la coerenza che ci contraddistingue e con un impegno quotidiano per il territorio, attraverso non solo un’opposizione ferma e responsabile alle scelte politiche che riterremo dannose ma soprattutto spronando la maggioranza del nuovo presidente sul campo delle proposte legislative, della programmazione strategica e delle scelte politiche di ampio respiro; sapremo essere costruttivi ogni qual volta ci saranno orecchie disponibili ad ascoltarci.

A tal fine, sia per iniziare celermente a costruire le basi organizzative del lavoro da affrontare in provincia di Ragusa e a Palermo, sia per re-incontrare i sostenitori della nostra Lista e ringraziare tutti coloro che hanno sostenuto il nostro candidato presidente Giancarlo Cancelleri, ho ritenuto necessario organizzare una prima “Assemblea Pubblica Provinciale”, aperta ai cittadini, agli elettori, ai simpatizzanti e chiaramente a tutti gli iscritti al Movimento 5 Stelle. L’appuntamento è fissato, quindi, per mercoledì, 15 novembre, alle ore 21.00, presso la sede di Piazza Vann’Antò, a Ragusa. Un metodo di partecipazione, coinvolgimento orizzontale e di sana condivisione che ho intenzione di ripetere con cadenza mensile, per restare tutti uniti e per recepire le istanze, sociali, culturali e politiche, da “portare” in seno al Parlamento Siciliano”.


Condividi su:


Commenti

Ultimissime